F.A.Q.

Domande frequenti

Frequently Asked Questions

COME È STRUTTURATA LA TARIFFA A SVUOTAMENTO?

Si compone di una quota fissa uguale per tutti gli utenti domestici e di una quota variabile proporzionata al numero degli svuotamenti ed alla capacità del contenitore. Consulta le tariffe.

SI CONTANO ANCHE GLI SVUOTAMENTI DELLE FRAZIONI RICICLABILI?
No, la tariffa è proporzionale esclusivamente agli svuotamenti del secco non riciclabile (contenitore verde) e non delle altre frazioni riciclabili.

COME POSSO GESTIRE AL MEGLIO IL CONTENITORE DEL SECCO?
È bene movimentare il contenitore, cioè esporlo esclusivamente la sera prima della raccolta ritirandolo una volta vuotato.
Il rifiuto non va compresso eccessivamente ed il coperchio deve essere chiuso.

SE IL RIFIUTO FUORIESCE DAL CONTENITORE COSA SUCCEDE?
In tal caso viene applicato un doppio svuotamento.
L'utente verrà comunque avvisato grazie all'applicazione di un avviso sul proprio contenitore.

QUANTI SACCHETTI DEL SECCO E DELL'UMIDO SPETTANO ALL'ANNO?
È VERO CHE I SACCHETTI NON RITIRATI ENTRO FINE ANNO SI ACCUMULANO NELL'ANNO SUCCESSIVO?
Il regolamento prevede, la possibilità di ritirare 200 sacchetti per il sottolavello dell'umido e 100 sacchetti del secco. Per le famiglie numerose le quantità variano leggermente. Per informazioni più precise fate riferimento agli Ecosportelli.
La dotazione è compresa nella tariffa, va ritirata all'Ecosportello entro il 31 dicembre e non è cumulabile.
Il fabbisogno eccedente è a pagamento.

È VERO CHE NELLA TARIFFA FISSA È COMPRESO UN CERTO NUMERO DI SVUOTAMENTI?
Il numero di svuotamenti del bidone verde del rifiuto secco non riciclabile rappresenta la parte variabile della tariffa e come tale, per definizione, non può essere compresa nella quota fissa.
La quota fissa, come previsto dalla normativa vigente, comprende tutti i costi fissi di gestione del servizio rifiuti (ad es. spazzamento strade, mantenimento del verde, etc.), mentre la quota variabile dipende appunto dai costi variabili (ad es. i costi relativi alla raccolta, trasporto, trattamento e smaltimento dei rifiuti, sia differenziato sia indifferenziato etc.).
Bisogna comunque osservare che, per contrastare il fenomeno del "turismo" dei rifiuti, la Legge Provinciale preveda di inserire nella quota variabile un numero minimo di svuotamenti obbligatori che sono calcolati in relazione al numero dei componenti il nucleo familiare.

È VERO CHE FIEMME SERVIZI RICAVA DENARO DALLA VENDITA DI RIFIUTI RICICLABILI?
Sì, anche se l'entrata derivante dalla vendita del materiale riciclabile è modesta e non è in grado di coprire i costi necessari alla raccolta e gestione del rifiuto stesso. L'entrata derivante dagli imballaggi è gestita all'interno del circuito CONAI.
Si tratta tuttavia pur sempre di rifiuti, il cui valore economico è modesto. Fiemme Servizi, nello svolgimento del servizio di gestione dei rifiuti, ha l'obbligo del pareggio del bilancio pertanto la tariffa viene stabilita considerati tutti i costi ed i ricavi.

COME FARE PER ATTIVARE UN'UTENZA?
Recarsi allo sportello muniti di dati anagrafici, dati relativi all'utenza (indirizzo, civico, dati catastali), copia attivazione energia elettrica ad uso domestico / copia fine lavori (in caso di ristrutturazione).
Consulta sedi e orari degli ecosportelli e la modulistica.
Per inviare la documentazione via email: info@fiemmeservizi.it

COME FARE PER EFFETTUARE UNA VOLTURA DELL’UTENZA?
Recarsi allo sportello muniti di dati anagrafici, dati relativi all’utenza (indirizzo, civico, dati catastali), copia attivazione energia elettrica ad uso domestico, codici dei contenitori presenti nell’abitazione (targhetta o codice stampato sul contenitore).
Consulta sedi e orari degli ecosportelli e la modulistica.
Per inviare la documentazione via email: info@fiemmeservizi.it

COME FARE PER CESSARE UN’UTENZA?
Recarsi allo sportello con la cessazione dell’energia elettrica o la documentazione relativa ai lavori di ristrutturazione e i contenitori.
Consulta sedi e orari degli ecosportelli e la modulistica.

NON TROVO PIU’ IL MIO CONTENITORE
Normalmente il contenitore sparisce perché preso da qualche vicino per errore, quindi consigliamo di chiedere prima agli utenti che espongono il bidone nella stessa zona. Se il contenitore non si trova, dichiarare l’accaduto allo sportello e ritirare un nuovo contenitore. Qualora il vecchio contenitore dovesse ricomparire, consegnarlo allo sportello.

IL MIO CONTENITORE È DANNEGGIATO
Recarsi allo sportello con il contenitore danneggiato e ritirare un nuovo contenitore.

COME ATTIVARE L’ADDEBITO AUTOMATICO DELLE FATTURE SUL MIO CONTO CORRENTE?
Compilare l’apposita modulistica con tutti i dati utili e allegare la copia del documento d’identità dell’intestatario del conto corrente. Consegnare la documentazione allo sportello o inviarla (posta, fax, email).

COME POSSO TENERE SOTTO CONTROLLO LA MIA POSIZIONE (SITUAZIONE ANAGRAFICA, SVUOTAMENTI, PAGAMENTI, ECC)?
Collegarsi al Portale delle utenze e registrarsi (sono necessari un indirizzo email, i dati anagrafici e il numero di posizione).

COME POSSO RICEVERE LA FATTURA VIA EMAIL?
Registrarsi sul Portale delle utenze e richiedere il servizio nell’apposita sezione. Consulta anche le istruzioni di registrazione.

QUANDO VIENE EFFETTUATA LA RACCOLTA?
Consulta l'elenco con le giornate di raccolta.

DISLOCAZIONE E ORARI DEI CENTRI DI RACCOLTA
Consulta la pagina relativa ai Centri di Raccolta.

DISLOCAZIONE E ORARI DEGLI ECOSPORTELLI
Consulta la pagina relativa agli ecosportelli.

IN QUALI GIORNI NON VIENE EFFETTUATA LA RACCOLTA?
La raccolta non viene effettuata i giorni 01/01 e 25/12.
Consulta il calendario di raccolta del tuo paese per verificare eventuali recuperi delle raccolte non effettuate.

COME SEGNALARE UN ABBANDONO?
Via email (info@fiemmeservizi.it), al telefono o di persona: la segnalazione è sempre anonima. Sarà nostra cura recuperare il materiale abbandonato e ricavare le informazioni utili all’individuazione dei responsabili.

HO DEI DUBBI SU ALCUNI MATERIALI DA GETTARE
Consulta la nostra sezione 'Tipi di rifiuti' oppure consulta il nostro Riciclabolario. Per ulteriori chiarimenti è possibile rivolgersi allo sportello o chiedere informazioni via email o telefono.

 

QUANTI BIDONI VENGONO CONSEGNATI?
Cinque: organico, secco non riciclabile, vetro, carta, imballaggi in plastica/lattine.

POSSO AVERE UN BIDONE PER GLI IMBALLAGGI IN PLASTICA/LATTINE PIU' PICCOLO?
No, il 120 litri è stato scelto perché gli imballaggi in plastica sono i più utilizzati, sono di molti tipi e sono molto voluminosi.

POSSO CAMBIARE IL BIDONE CON UN BIDONE PIU' GRANDE?
Certo, ci sono più volumetrie disponibili.

LE FRAZIONI RICICLABILI RACCOLTE TRAMITE PORTA A PORTA POSSONO ESSERE CONFERITE ANCHE AI CENTRI DI RACCOLTA?
Sì, nei giorni e orari di apertura. Si possono conferire tutte le frazioni, eccetto il secco non riciclabile.

QUANDO SI ESPONGONO I BIDONI?
Si espongono sempre la sera che precede il giorno di raccolta.

DEVO PULIRE TUTTI GLI IMBALLAGGI CHE BUTTO?
Sarà sufficiente una pulizia sommaria.

DEVO TOGLIERE LE ETICHETTE DA BOTTIGLIE, VASETTI, ECC?
No, non è necessario.

POSSO LASCIARE I TAPPI IN METALLO SUI VASETTI E LE BOTTIGLIE IN VETRO?
No, i tappi vanno messi nel bidone degli imballaggi in plastica e latta, eccetto i tappi in sughero che vanno messi nel bidone dell'umido organico e quelli in finto sughero che vanno messi nel secco non riciclabile.

DOVE SI BUTTA IL TETRA PAK?
Ci sono due possibilità: o nel secco non riciclabile o ai centri di raccolta.

DOVE SI BUTTA UN BICCHIERE ROTTO?
Nel bidone del secco non riciclabile perché potrebbe essere in cristallo o pirex, materiali che hanno punti di fusione più elevati.

DOVE SI BUTTANO LE CIALDE DEL CAFFE'?
Nel secco non riciclabile a meno che non si provveda a separare tutto correttamente.

DOVE SI BUTTA L'INCARTO DEGLI AFFETTATI DA BANCO?
Nel secco non riciclabile a meno che non si riescano a separare tutti i materiali correttamente (plastica e carta).

DOVE SI BUTTANO I BLISTER DELLE MEDICINE?
I blister vuoti vanno messi nel secco non riciclabile, perché sono in plastica e alluminio non separabili.

DOVE SI BUTTA IL POLISTIROLO?
Se trattasi di imballaggio si può mettere nel bidone degli imballaggi in plastica e lattine.

DOVE SI BUTTANO GLI SCONTRINI?
Nel secco non riciclabile, perché trattasi di carta chimica.

 

  

PHOTO
GALLERY

VIDEO
GALLERY

AMMINISTRAZIONE
TRASPARENTE

Tipi di Utenze
La raccolta
Info
News & Eventi
FERRAGOSTO: RACCOLTE REGOLARI
12.08.2019 - 25.08.2019
Informazioni relative al servizio di raccolta
archivio news
BANDO DI SELEZIONE INTERNA
12.08.2019
E' indetto un concorso interno per esami per la copertura di un posto nella figura professionale "Addetto alla raccolta...
archivio news
CONCORSO ADDETTO ALLA RACCOLTA - GRADUATORIA...
29.05.2019
Pubblicata la graduatoria finale di merito
archivio news

Portale Utenti

Resta aggiornato sui nostri servizi

ISCRIVITI

FIEMME SERVIZI S.p.A
Societā soggetta ad attivitā di direzione e coordinamento da parte dei Comuni e della Comunitā Territoriale della Val di Fiemme

Via Dossi 29
38033 Cavalese (Tn)
tel. 0462.235591 | fax. 0462.340720
e-mail: info@fiemmeservizi.it | pec: fiemmeservizi@securpost.eu
p.iva 01885090223

© Copyright Fiemme Servizi 2017 | Tutti i diritti riservati.

Ogni diritto sui contenuti del sito č riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, del materiale originale contenuto in questo sito sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.

Privacy Policy | Impressum | Powered by Juniper-XS - Cavalese (Tn)